Itinerari in provincia di Bergamo

Il fascino del lago di Endine

Dista solo una mezz’oretta di auto da Bergamo ed è frequentato durante tutte le stagioni, luogo ideale per lunghe passeggiate immersi nella natura incontaminata… sto parlando del lago di Endine!

Sveglio le mie amiche (e partners in crime) di buonora la domenica mattina, le convinco facilmente a fare una bella gita sul lago, perché ancora non sanno il brivido che le attende… E così partiamo in direzione di Monasterolo del Castello.

vista-di-monasterolo-del-castello
Vista di Monasterolo del Castello – foto di Daniele Mazzoleni

 

Cosa fare sul lago di Endine

Il lago di Endine, incastonato nella bellissima Val Cavallina, ha una forma allungata e si sviluppa per un perimetro di circa 14 chilometri. Ha mantenuto intatto nel tempo il suo ambiente naturale ed è stato riconosciuto come parco e, di conseguenza tutelato, dalla Regione Lombardia.

E’ molto frequentato sia dalla gente del posto che dai turisti in particolare d’estate, quando non è mai troppo affollato ed è perfetto per trascorrere una piacevole giornata passeggiando sul lungolago e godendosi una pausa pic-nic con vista, un vero toccasana!

Sul lago di Endine si possono praticare anche molti sport: vela, windsurf, canottaggio e canoa e, ovviamente, la pesca. Per quest’ultima, molto rinomato è anche il minuscolo lago di Gaiano, nel quale si può pescare il luccio.

barche sul lago di Endine ghiacciato.jpg
Barche sul lago di Endine ghiacciato – foto di Federico Colombini

L’ambiente che lo circonda è veramente affascinante e il lago ospita una ricca fauna ittica ed è un ottimo rifugio per quella avicola. I suoi fitti canneti, le piccole spiaggette e l’acqua color verde intenso sono uno spettacolo della natura. Prendete la vostra macchina fotografica e scatenatevi!

I colori del cielo si fondono con quelli dell’acqua lacustre, in contrasto con le vicine montagne e lasciando intravedere la chiesa di Monasterolo del Castello e qualche abitazione.

Troverete numerosi ristoranti che affacciano direttamente sul lago e servono ottimi piatti locali – il mio preferito è la tinca al forno con polenta. Per concludere la vostra giornata in totale relax, potete anche noleggiare un pedalò, una canoa o una piccola barca.

vista-del-lago-di-endine-ghiacciato
Vista del lago di Endine ghiacciato – foto di Daniele Mazzoleni

Il lago di Endine ghiacciato

A proposito di spettacoli naturali, che ne dite di poter camminare sulle acque?

Non sono impazzita… intendevo dire che si può attraversare a piedi il lago di Endine che in questo periodo dell’anno è completamente ghiacciato.

Per me un’emozione bellissima, anche se accompagnata da qualche piccolo brivido di paura ad ogni crac che sentivo…lo ammetto!

(Ci tengo a sottolineare che è vietato dai Comuni, quindi è a vostro rischio e pericolo).

Fun on the ice - Lake Endine - Bergamo - Italy
Persone che passeggiano sul lago di Endine ghiacciato

Il lago ghiacciato attira molto impavidi che lo percorrono a piedi, come ho fatto io, oppure con i pattini, giocando a hockey, in bici e anche cantando e suonando allegramente la chitarra. Mio padre mi ha raccontato di quando, da bambino, ha visto persino delle auto avventurarsi alla traversata.

Un giro nei dintorni: i Castelli sul lago di Endine

Nei dintorni troviamo il Castello di Monasterolo, posto su una piccola collinetta e circondato da una cinta muraria, delimitato a nord dal lago di Endine. Non ci sono molte informazioni riguardanti le sue antiche origini, ma si pensa sia stato edificato sui resti di un monastero benedettino. Ad oggi è una meravigliosa location per matrimoni da sogno!

Spostandosi di pochi chilometri, si può raggiungere anche il Castello di Bianzano, risalente al XIII secolo e collocato in posizione dominante su un altipiano a 600 metri s.l.m.

castello-di-bianzano
Castello di Bianzano

Una piccola curiosità: nel 1367, in occasione del matrimonio tra Giovanni della famiglia Suardo e Bernarda Visconti (figlia di Bernabò, Signore di Milano), i Suardo donarono al figlio l’intero Castello. In memoria di questo evento, dal 1997 si celebra “Alla Corte dei Suardo”, una Rievocazione Storica che anima il piccolo borgo di Bianzano tra costumi d’epoca, musica e spettacoli. Quest’anno sarà riproposta dal 3 al 6 agosto.

Se ancora non lo conoscete, vi consiglio di trascorrere una rilassante giornata sul lago di Endine…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...